Lavare i piatti e rifare il letto

Quante abitudini di vita sono state una scoperta per noi solo quando siamo usciti dalla casa materna? Quante conoscenze abbiamo acquisito nelle mura domestiche solo quando eravamo costretti? Non per tutti è così, magari fate parte di coloro che giocavano a mettere in ordine oppure a fare le pulizie. Negli scorsi giorni abbiamo studiato come ordinare la vita. Da questa lezione semplice e illuminante sono emersi aspetti complessi e a tratti discordanti. È stata l'occasione per fare chiarezza e dopo avere capito i principi cardine per ordinare la propria vita, è stato tempo di fare alcune scelte. Alcune hanno cambiato la quotidianità dei nostri giovanissimi allievi. 
C'è chi ha scelto di dedicare del tempo alla messa in ordine del garage, chi lava i piatti a cena per i sette componenti della propria famiglia, c'è chi prima non metteva mai in ordine la propria camerata e ora lo fa  un giorno si e un giorno no. Qualcuno addirittura accetta che la sorella più piccola metta in disordine per puro gioco. C'è chi ha chiesto alla mamma di imparare come rifare il letto, e ora tutte le mattine si alza qualche minuto prima per farlo. Storie che hanno dell'incredibile eppure sembra che parlando di valore e riconoscimento delle priorità, emerga questo.
Cosa puoi fare tu di concreto per il tuo valore più importante?
Quale tempo e quanto ne dedichi?
Hai comunicato la tua posizione a casa? 
Le abitudini si rivestono di valore perché oltre all'utilità si riconosce l'importanza di farlo.
Cosa puoi fare tu per i tuoi valori?
Prendi posizione e dai forma ad una nuova quotidianità!
Buon lavoro.

Scrivi commento

Commenti: 0